STASERA DOVE ANDIAMO A CENA? AL THOR DI NEW YORK

THOR NEW YORK USA Photo: Inga Powillet, Styling: Tatjana QuaxNei sobborghi di Manhattan, tra gli edifici pittoreschi del Lower East Side, c’è una splendida torre di vetro che si staglia verso il cielo.

Qui, in una delle aree di New York dove si trovano le correnti più creative e originali della Grande Mela, sorge l’Hotel on Rivington, un albergo con una silhouette molto accattivante che custodisce un vero e proprio gioiellino di design: il ristorante Thor.

Progettato interamente dal designer olandese Marcel Wanders, il Thor (acronimo di The Hotel on Rivington) sa regalare emozioni non solo perché permette uno sguardo a 360 gradi sulla città, ma anche per l’originalità del disegno dei locali, che riprende le forme “magiche” e quasi da favola tipiche di Wanders.

L’entrata del ristorante è da notte degli Oscar: camminando su un “tappeto rosso” si passa attraverso un tunnel che ricorda la forma di una caramella. Una volta dentro il Thor ti accoglie con uno splendido bancone bar dove si può iniziare la serata con un aperitivo. Gli ambienti sono molto  invitanti e si respira un’atmosfera europea.

Lo spazio per la cena è davvero suggestivo non tanto per gli arredi, ma per la cornice circostante: lo sguardo, infatti, può spaziare oltre i confini del locale perché la stanza è interamente circondata da grandi finestre da cui si possono godere gli edifici storici dell’affascinante periferia newyorkese.

Che sia per una colazione, un brunch nel week-end, una cena o un cocktail a notte inoltrata, fare un salto al Thor può rivelarsi un’occasione splendida per trascorrere una piacevole serata. Come sempre, sotto il segno del design.

THOR NEW YORK USA, Photographer:  Inga Powilleit - Styling:   Tatjana QuaxTHOR NEW YORK USA, Photographer:  Inga Powilleit - Styling:   Tatjana Quax



One Comment

  1. bio arredo wrote:

    Ottimo. Articolo ben scritto ed argomento interessante.